zironi architetti

studio

progetti

news

contatti


A.M.A. Abitare Minimo nelle Alpi

Tipologia: Concorso di idee

Anno: 2012

Progettisti: Michele Zironi - Francesco Zironi

A.M.A. Ŕ una cellula abitativa compatta per il ricovero temporaneo di escursionisti e appassionati della montagna da collocare lungo i sentieri in quota in area alpina. Il bivacco, riconoscibile da lontano grazie alla sua colorazione, si presenta come una unitÓ autonoma e sostenibile nella quale si possono ricoverare comodamente 6 persone. Presenta un piccolo portico di accesso, coperto e chiudibile con tessuto tecnico che permette agli escursionisti di sostare prima di entrare nel bivacco, togliersi lo zaino e battere gli scarponi migliorando l'igiene all'interno. E' uno spazio in cui fermarsi anche durante il giorno, prima di riprendere il viaggio. La struttura Ŕ sollevata dal terreno per mezzo di piedi regolabili, consentendo l'installazione su percorsi irregolari.

Il rivestimento esterno Ŕ in lamiera d'alluminio, per garantire resistenza alle intemperie, impermeabilizzazione e durabilitÓ, l'interno invece Ŕ interamente realizzato in legno. L'ossatura portante Ŕ infatti costituita di telai ricurvi in legno lamellare, collegati longitudinalmente con travetti di legno. Il tutto Ŕ tamponato esternamente ed internamente con pannellature OSB in legno riciclato mentre lo strato interno Ŕ coibentato naturalmente con fibra di legno. Le strutture che formano i letti sono realizzate con pannelli in legno MDF che con viti e staffe consente accoppiamenti efficaci e resistenti. Gli arredi interni sono pensati per vari usi durante la giornata e i letti superiori possono essere ripiegati verso l'alto per mezzo di cerniere, creando un ambiente pi¨ spazioso che consente alle sei persone di sedersi e mangiare su un tavolo pieghevole dotato di piastra elettrica. Sollevando i letti pi¨ bassi invece si accede ad alcuni ampi vani dove Ŕ possibile stivare i viveri e le proprie attrezzature da escursione. E' presente un servizio igienico con lavabo riforniti da un serbatoio dove viene raccolta acqua meteorica, controllata igienicamente con cartucce di carboni attivi e filtri regolarmente sostituiti con la normale manutenzione mentre lo smaltimento dei reflui Ŕ dirottato con una tubatura verso una piccola fossa biologica o a perdere in base alla localizzazione. La sostenibilitÓ energetica Ŕ garantita* dai moduli in silicio amorfo a film sottile, posizionati sul tetto, in grado di garantire capacitÓ produttiva anche in caso di cielo parzialmente coperto o esposizione non ottimale (che dipenderÓ dall'orientamento). Questi moduli ricaricano un accumulatore e forniscono energia per l'illuminazione interna a led e contribuiscono al riscaldamento notturno dell'A.M.A. per mezzo di membrane elettriche riscaldanti a basso consumo poste nella pavimentazione interna. (*con sistemi brevettati e in commercio) L'A.M.A. si presta per essere realizzato da solo, ma pu˛ essere accoppiato ad altri moduli o in linea. Pu˛ esser montato sul posto oppure portato in 2-3 sezioni con elitrasporto direttamente sul luogo destinato all'installazione.

 

 

<< INDIETRO

 

Copyright 2012 _ Zironi Architetti _ Via Senzanome 17/A _ 40123 _ Bologna _ Italia _ PIVA e CF 03188331205